Voi siete qui

indice paragrafi

Benvenuti

La Biblioteca mette a disposizione il materiale bibliografico e documentario necessari all'attività didattica e alla ricerca nell'ambito delle discipline delle Scienze della Terra.

La struttura si compone di una sede principale, sita in Via Mangiagalli 34, ove sono disponibili le raccolte di geologia, paleontologia, geofisica e cartografia, e di un punto di servizio, in via Botticelli 23, per la consultazione delle collezioni di mineralogia, petrografia, geochimica e giacimenti minerari.


In evidenza

Notizia
lunedì 7 ottobre 2019

Tanti libri in prestito?

Ci vorrebbe una borsa...
Nelle biblioteche della Statale sono arrivate comode borse e zainetti in tela utili quando prendi tanti libri in prestito.

Passa in biblioteca e chiedi la borsa inBiblioteca@LaStatale.
Posta la tua foto #tantilibriinprestito #inbiblioteca #bibliounimi
 

 

Evento
martedì 17 settembre 2019

Vetrina bibliografica

ESPLORANDO IL SAHARA LIBICO” è il titolo della nuova mostra che la Biblioteca ha allestito per valorizzare il suo ricco patrimonio bibliografico e documentale, con la preziosa collaborazione del Dipartimento di Scienze della Terra per la consulenza scientifica e i reperti esposti.
E’ un viaggio attraverso il Sahara libico, dall’occupazione italiana della Libia nel 1912 fino alle esplorazioni geologiche compiute da Ardito Desio tra il 1926 e il 1940 e a quelle più recenti, con una particolare attenzione all’analisi del paesaggio del Sahara e alla sua evoluzione climatica.
Una parte dell’esposizione è dedicata all’acqua “oro del deserto” e a come la sua disponibilità variò nel corso del tardo Neolitico, quando il Sahara si trasformò lentamente da una savana umida al territorio arido che è adesso. Di questo processo sono testimonianza gli antichi graffiti e pitture rupestri e le alterne fortune del popolo dei Garamanti, che abitò epoca classica la regione del Fezzan. I fossili rinvenuti da Ardito Desio nel corso delle sue spedizioni testimoniano l’esistenza di una fauna tipica della savana che visse 8-6 milioni di anni fa in un ambiente rigoglioso solcato da fiumi e la presenza di animali marini dove ora si trovano le dune. Uno spaccato della mostra è dedicato alla colonizzazione greca della Cirenaica e all’affermazione e al declino della città di Cirene; è lo spunto per una breve riflessione sul sovrasfruttamento delle risorse naturali con la storia della pianta del Silfio, che a causa delle sue presunte proprietà terapeutiche fu raccolta fino all’estinzione. I paesaggi desertici e le loro forme di alterazione e erosione sono documentati anche dagli scatti originali del Prof. Andrea Zerboni e della Dott.ssa Maria Emilia Peroschi e da una carta manoscritta di Ardito Desio della geologia della Libia.

Sui canali social della Biblioteca a partire dalle prossime settimane verranno passate in rassegna le tematiche affrontate con dettagli e approfondimenti

Notizia
venerdì 4 ottobre 2019

Ultime acquisizioni della Biblioteca

Segnaliamo titoli e collocazioni delle pubblicazioni catalogate dalla Biblioteca nel periodo da luglio a settembre 2019.

Sono stati creati elenchi distinti per:

  • monografie (libri di argomento specialistico finalizzati soprattutto alle attività di ricerca scientifica, pervenuti per acquisto, dono o scambio, o recentemente catalogati pur facendo parte da tempo delle nostre collezioni);
  • pubblicazioni appartenenti alle collezioni miscellanee di Mineralogia (brevi saggi di argomento specialistico facenti parte di raccolte formatesi nel corso degli anni presso il Punto di servizio di Mineralogia e attualmente in corso di catalogazione);
  • fondo Desio (libri appartenenti alla donazione Ardito Desio);
  • cartografia (carte geologiche, geografiche etc. di recente acquisizione, o possedute da tempo ma solo recentemente catalogate).

Per ogni titolo elencato vengono riportati i numeri di inventario (preceduti dalle rispettive serie inventariali) e, di seguito, le collocazioni delle copie acquisite.

Monografie
Miscellanea mineralogia
Fondo Desio
Cartografia

 

 
Notizia
martedì 5 settembre 2017

Biblioteche aperte la sera e nei week-end

Per permetterti di studiare fino a sera tardi o durante i fine settimana alcune biblioteche prolungano l'orario di apertura.
Nella Sede Centrale la sala centrale della Biblioteca di Studi giuridici e umanistici (via Festa del Perdono 7) è aperta dal lunedì al venerdì fino alle 23 e il sabato dalle 9.00 alle 18.00. Mentre la domenica trovi aperta dalle 10.00 alle 18.00 la sala di lettura della Biblioteca di Scienze dell'antichità e filologia moderna (ingresso da via F. Sforza, 36).
A Città Studi la sala di lettura della Biblioteca Biomedica di Città Studi (via Valvassori Peroni 21) è aperta fino alle 21.00 durante la settimana e  dalle 10.00 alle 18.00 il sabato e la domenica. Si segnala che durante l’orario prolungato, dal lunedì al venerdì dalle 18.20 alle 21.00 e sabato e domenica dalle 10.00 alle 18.00, l'accesso alla sala sarà consentito solo da via Clericetti 2.

Notizia
martedì 2 aprile 2019

Non sai quando e dove restituire i libri che hai in prestito?

Logo Biblio&meVerificarlo è facile e veloce: guarda come fanno Francesco e Mariangela.
Dall'app Bibliounimi o dall'area personale del catalogo puoi controllare i tuoi prestiti in un click!

Guarda tutti i video di Biblio&me, la serie che ti racconta come usare al meglio i servizi bibliotecari.

Notizia
mercoledì 27 maggio 2015

Open Access. AIR e l’applicazione della policy di Ateneo per l’accesso aperto

Le biblioteche di Biologia, Chimica, Informatica, Matematica e Scienze della Terra in collaborazione con lo staff dell’Archivio Istituzionale della Ricerca e il CTU presentano in video l’Open Access, la Policy di Ateneo e AIR, il suo strumento di applicazione.

Notizia
mercoledì 27 maggio 2015

Scienza in Biblioteca

Le biblioteche di Biologia, Chimica, Fisica, Informatica, Matematica e Scienze della Terra si presentano in video. Un'opportunità per far conoscere i propri servizi ma soprattutto un’occasione per aprire un dialogo coi propri lettori su come modulare la propria attività alle loro esigenze informative: "the library is a growing organism". http://www.sba.unimi.it/Biblioteche/chimica/10752.html

 

Notizia
mercoledì 29 aprile 2015

Un nuovo accesso alle collezioni dell'Ateneo

Da un unico box nell'Home Page del Portale del Sistema bibliotecario puoi accedere a libri, periodici, banche dati, e-book, riviste e articoli elettronici.
Seleziona explora per interrogare tutte le collezioni con un’unica ricerca e accedere alle risorse digitali, seleziona Catalogo per trovare rapidamente libri e periodici e inoltrare richieste di prestito.

Avviso
lunedì 19 maggio 2014

Cambio gestione Wi-Fi d'Ateneo

Si comunica che a partire dal 1 Giugno non sarà più disponibile in Ateneo il servizio di connessione Wi-Fi Unimi Hotspot; l’accesso wireless verrà assicurato tramite Eduroam, che garantisce migliori prestazioni, maggiore sicurezza e la possibilità di utilizzare le reti Wi-Fi presso tutte le Università Federate.

Le istruzioni per l’utilizzo del servizio Eduroam si possono trovare al link https://work.unimi.it/servizi/servizi_tec/71646.htm, dove sono a disposizione anche dei tool per configurare automaticamente il proprio dispositivo Wi-Fi.

Notizia
venerdì 17 maggio 2013

Twitter

La Biblioteca di Scienze della Terra è anche in Twitter ….seguici!               

Notizia
lunedì 5 novembre 2012

Facebook

La Biblioteca di Scienze della Terra “A. Desio” è su Facebook, seguici!         

Notizia

On-line il nuovo Blog della Biblioteca (GEOBIBLOG)

All’interno del Blog trovate aggiornamenti sugli ultimi acquisti della Biblioteca, consigli utili per le ricerche in rete, eventi e seminari di interesse geologico, e molto altro ancora….
Il tutto con la possibilità di comunicare direttamente con noi, commentando i nostri articoli o inviandoci suggerimenti d’acquisto e consigli per venire incontro alle vostre esigenze.
Visitatelo! http://geobiblog.wordpress.com/