Voi siete qui

Archivi

Il portale La Statale Archivi nasce dall'esigenza di far conoscere e promuovere il ricco patrimonio documentale conservato presso biblioteche, centri di servizio e dipartimenti dell'Università degli Studi di Milano, e permette di accedere alla descrizione di tutti i fondi archivistici.

Attraverso un unico punto di accesso è possibile consultare gli inventari, navigare nelle strutture gerarchiche dei complessi archivistici, accedere alle descrizioni dettagliate ed effettuare ricerche per parola libera e/o per campo, su ogni singolo archivio oppure - con la ricerca multiarchivio - su tutti gli archivi contemporaneamente.

Gli ambiti tematici dei fondi riversati online sono i più vari: dall’Archivio storico dell’Ateneo all’egittologia, alla filologia, all’arte, alla filosofia, all’editoria, alla grafica, alla letteratura e al giornalismo. Sono consultabili gli inventari degli archivi, tra i tanti, degli egittologi Elmar Edel e Victor Loret, del filologo Paul Maas, della storica dell’arte Anna Maria Brizio, dei filosofi Antonio Banfi e Guido Davide Neri. Sarà possibile navigare nei fondi archivistici degli scrittori Elio Vittorini, Gina Lagorio, Guido Da Verona, dei poeti Giovanni Giudici, Antonio Porta e Bartolo Cattafi, dei critici letterari Sergio Antonielli e Aldo Borlenghi, degli artisti Gabriele Mucchi e John Alcorn, del sociologo Renato Treves, del giornalista Gaspare Barbiellini Amidei, dell’editore Valentino Bompiani, delle case editrici Riccardo Ricciardi e Cederna, del giornale milanese “La Notte” e della rivista “Lo Smeraldo”.

Il portale è in continua crescita: accoglierà progressivamente anche gli inventari di altri fondi archivistici conservati in Statale.

indice paragrafi