Voi siete qui

Bruciare l'immaginazione: una giornata contro la censura

Locandina Bruciare l'immaginazione

Si è svolta il 10 maggio "Bruciare l'immaginazione”,  una giornata dedicata ai temi della libertà di pensiero, del valore della cultura e contro la censura dei totalitarismi nel ricordo dei roghi nazisti di libri del 10 maggio 1933.

L'evento curato dalle biblioteche di Filosofia e di Studi Storici in collaborazione con l’Area Biblioteche del Comune di Milano e AIB Lombardia ha visto la partecipazione dei giovani volontari del progetto "LeggiAmo Insieme", protagonisti del flash mob svoltosi l'8 maggio presso le biblioteche umanistiche (Filosofia, Studi Storici e Studi Giuridici e Umanistici).

La giornata è stata inclusa nel calendario dell'Associazione Italiana Biblioteche (AIB) delle iniziative dedicate delle biblioteche italiane: "Libri salvati. Rassegna di letture pubbliche di libri proibiti".

Nel pomeriggio si è svolto il workshop WikipediaLink verso un sito esterno: sono state completate e tradotte voci dedicate agli intellettuali vittime del rogo. A seguire, i prof. Giorgio Montecchi, Laura Boella e Carlo Sini hanno proposto una riflessione sugli impatti della censura e l’importanza di affrontare questi temi oggi. Gli interventi sono stati accompagnati dai volontari del progetto "LeggiAmo Insieme" che hanno presentato al pubblico alcuni passi significativi delle opere censurate. Presto sarà disponibile il video della conferenza.

Laboratorio Wikipedia   Conferenza Bruciare l'immaginazione   Flasmob volontarie   Conferenza Bruciare l'immaginazione