Consultazione

La consultazione in sede è libera e gratuita per tutti. Gli utenti non iscritti al servizio di prestito devono venire muniti di documento di identità e inoltrare le richieste dai banchi di circolazione in sala.

indice paragrafi

Consultazione monografie

I volumi sono in parte collocati a scaffale aperto.
Al piano terra si trovano i dizionari, i repertori bibliografici principali, le enciclopedie, le bibliografie e gli ultimi fascicoli dei periodici il cui abbonamento è attivo.
Al piano ammezzato si trovano le monografie, ordinate per ambito disciplinare.

Gli altri volumi della biblioteca sono conservati nei depositi, cui ha libero accesso solo il personale strutturato e gli utenti autorizzati. 

I volumi in sala e al piano ammezzato possono essere reperiti in autonomia da tutti gli utenti, mentre quelli collocati nei depositi devono essere richiesti ai banchi di circolazione, sia per il prestito che per la consultazione, entro le 16.45.

La richiesta può essere inoltrata anche tramite il catalogo di Ateneo (solo utenti iscritti ai servizi).


Consultazione periodici

I periodici non sono ammessi al prestito.
Per richiedere un fascicolo in consultazione l'utente dovrà rivolgersi ai banchi di circolazione, avendo cura di comunicare, oltre al titolo del periodico, anche le coordinate del fascicolo (numero, annata, volume, anno). 
Le ultime due annate dei periodici correnti sono collocate negli espositori della Sala riservata all'interno della Sala di consultazione, mentre le annate pregresse sono conservate nel deposito libri.


Consultazione materiale antico e raro

I volumi vengono distribuiti previa esibizione e consegna di un documento di identità.
Possono essere consultati unicamente all’interno della biblioteca e devono essere riconsegnati al personale, che ne verificherà l’integrità.
Se lo stato di conservazione del volume lo consente, è consentita la riproduzione fotografica.