Biblioteca

La Biblioteca di Scienze dell’Antichità e di Filologia moderna (SA.FM.) è nata nell’autunno del 2005 dalla fusione delle collezioni del Dipartimento di Scienze dell’Antichità e del Dipartimento di Filologia moderna e conserva un patrimonio che copre numerose discipline: archeologia, storia antica, glottologia e orientalistica, filologia classica, papirologia ed egittologia, filologia mediolatina e romanza, letterature comparate, storia della lingua e della letteratura italiana e teoria della letteratura.
Molti volumi sono collocati a scaffale aperto in sala e sono direttamente accessibili agli utenti: i volumi della sezione SA.FM.PT. si trovano al piano terra, mentre quelli della sezione SA.FM. sono reperibili al piano ammezzato, sempre a scaffale aperto. 
Il resto delle collezioni (i periodici e i volumi con le seguenti collocazioni: 2L. ; 7L. ; 10 ; 14L. ; 17L. ; GLOTT. ; FM.ANT. ; SA.ANT. ; SA.FM.MG. ; TESTO.MG.), i libri antichi, di pregio e le donazioni bibliografiche si trovano nei depositi ad accesso riservato.
È possibile richiedere i volumi conservati nei depositi direttamente dal catalogo oppure al banco di accoglienza.

Sezioni separate della biblioteca SA.FM. sono quelle di Egittologia e Papirologia, che custodiscono ricchi patrimoni bibliografici rivolti allo studio dell’Egitto faraonico e greco-romano, oltre a edizioni di papiri e studi di paleografia greca e latina.

Le informazioni sulla disponibilità per consultazione e prestito del patrimonio della Biblioteca SA.FM. e delle biblioteche di Egittologia e Papirologia sono reperibili nel catalogo di Ateneo (OPAC).

indice paragrafi

 

 

___________________________________________________________________________________