Tesi

Presso la Direzione Servizio bibliotecario d'Ateneo è costituito l'Archivio Tesi, che conserva, cataloga e mette a disposizione del pubblico le tesi di laurea e di dottorato discusse presso l'Università degli Studi di Milano. La modalità di accesso al catalogo e il recupero dei documenti varia a seconda della natura della tesi. Maggiori dettagli nei paragrafi dedicati. 

L’Archivio Tesi ha sede in via Santa Sofia, 9 - primo piano. L'accesso avviene esclusivamente su appuntamento, che va concordato attraverso il seguente indirizzo mail: archivio.tesi@unimi.it

indice paragrafi

Consultazione tesi di laurea

L’Archivio Tesi conserva tutte le tesi di laurea e di diploma afferenti al vecchio ordinamento, le tesi magistrali (nuovo ordinamento) e quelle rilasciate dalle scuole di specializzazione
La ricerca nel catalogo avviene a cura del personale della Direzione Servizio bibliotecario d'Ateneo, contattabile al seguente indirizzo mail: archivio.tesi@unimi.it.

Un nostro operatore risponderà tempestivamente indicando la procedura e le modalità di consultazione delle tesi, che avverrà in un secondo momento in quanto richiede autorizzazioni specifiche:

  • dell'autore della tesi (a cura dell’Archivio Tesi);
  • del Presidente del Comitato di Direzione della Scuola o della Facoltà presso la quale la tesi è stata discussa (a cura del richiedente e su modulo fornito dall’Archivio Tesi);
  • del relatore, qualora il richiedente stia compilando la propria tesi (a cura del richiedente)

Non è ammesso il prestito a domicilio ed è vietato qualsiasi tipo di riproduzione. Solo l'autore, presentando un documento di identità, può richiedere copia della propria tesi.

I docenti dell’Università degli Studi di Milano non necessitano di autorizzazioni per consultare le tesi.

Si ricorda che le tesi discusse presso la Facoltà di Giurisprudenza non sono consultabili a seguito di delibera del Consiglio di Facoltà del 5/11/1997.

 


Consegna tesi di laurea

È obbligatorio depositare la copia della tesi di laurea (specialistica o a ciclo unico) con le modalità e nei termini previsti da ogni singola Segreteria (informazioni alla seguente pagina ). La Tesi rimarrà poi agli atti dell’Università.


Consultazione tesi di dottorato

L'Archivio Tesi conserva tutte le tesi di dottorato discusse presso l'Università degli Studi di Milano a partire dall'Anno Accademico 1990/91. Fino al 31.12.2010 le tesi sono conservate in formato analogico (carta o microfiche); a partire dal 1.1.2011 sono conservate esclusivamente in formato elettronico. Le modalità di consultazione variano a seconda del formato di archiviazione.


Tesi in formato analogico

Sono catalogate in Minerva.
Per la consultazione delle tesi contattare l'Archivio Tesi: archivio.tesi@unimi.it.
Poiché non tutte sono consultabili è bene prestare attenzione alle seguenti diciture che accompagnano la descrizione di ciascuna tesi:

  • Consultabile: la tesi è liberamente consultabile;
  • Consultabile previa autorizzazione: l'autore non si è espresso circa la consultabilità della tesi e l'Archivio Tesi provvederà a interpellarlo;
  • Non consultabile: la tesi non è consultabile.

Non è ammesso il prestito a domicilio ed è vietato qualsiasi tipo di riproduzione.

 

Tesi in formato elettronico


Il catalogo è accessibile attraverso l'Archivio Istituzionale della Ricerca (IRIS-AIR ) e contiene, oltre alla descrizione catalografica, anche il full-text della tesi.
La consultazione avviene quindi online attraverso IRIS-AIR.
Poiché non tutte le tesi sono consultabili è bene prestare attenzione ai simboli che segnalano il link al full-text di ciascuna tesi.

 


Consegna copie d'obbligo della tesi di dottorato

La consegna di una copia della tesi di dottorato alle Biblioteche Nazionali Centrali di Firenze e di Roma è un obbligo di legge e condizione per il successivo ritiro del certificato di conseguimento del titolo.
A partire dal 25. ciclo l’obbligo viene assolto tramite l’autoarchiviazione del full-text della tesi di dottorato all’interno dell’Archivio Istituzionale della Ricerca (AIR).
Saranno poi le due Biblioteche Nazionali a provvedere direttamente, tramite harvesting, ad interrogare AIR e a scaricare una copia di ciascuna tesi depositata.
Solo per i dottorandi dei cicli fino al 24.  permane la necessità di assolvere l'obbligo di deposito nel modo tradizionale, ossia consegnando presso l’Archivio Tesi (Direzione Servizio bibliotecario d'Ateneo):

 

L’Archivio Tesi provvederà poi all’invio delle copie alle Biblioteche Nazionali Centrali di Firenze e Roma.

L'Archivio Tesi è aperto su appuntamento, che va concordato scrivendo a: archivio.tesi@unimi.it.