Libri in movimento

 

Dal 1 febbraio 2011 il Sistema Bibliotecario di Ateneo inaugura un nuovo servizio tra le biblioteche del Sistema che consente di farsi recapitare gratuitamente, presso la propria biblioteca di riferimento, libri, saggi e articoli di riviste in formato cartaceo custoditi in biblioteche dell'Ateneo lontane geograficamente.

 


indice paragrafi

Come funziona il servizio?

Dopo aver ricevuto da un utente la richiesta di un documento posseduto da un’altra biblioteca dell'Università, provvederemo a inoltrarla come richiesta di prestito o di Document Delivery intrasistemico.
Il testo viene concesso in prestito alla nostra Biblioteca per 30 giorni, durante i quali il richiedente può tenerlo per 21, dopodiché deve rendercelo, per permetterne la corretta restituzione entro la scadenza fissata.


Chi può accedere al servizio?

Docenti (anche a contratto), ricercatori, dottorandi, specializzandi, borsisti, assegnisti, ospiti (visiting professor), cultori della materia, volontari frequentatori (se presenti in liste ufficiali), personale tecnico-amministrativo, studenti, studenti Erasmus, iscritti a master e a singoli corsi.


Come faccio a richiedere i materiali che mi interessano?

Rivolgendosi direttamente allo sportello distribuzione e prestito della nostra Biblioteca oppure inviandole una e-mail all’indirizzo geobib@unimi.it.


Quanto tempo ci vuole per avere un libro o un articolo?

Il regolamento prevede l’evasione delle richieste entro tre giorni, tramite posta interna; la consegna all’utente finale dovrebbe verosimilmente avvenire nel giro di una settimana.


Quali materiali si possono avere?

Ogni Biblioteca ha in merito regole proprie, quindi gli utenti sono tenuti a consultare l'Opac e i siti delle Biblioteche da cui vogliono ricevere il documento desiderato per accertarsi che esso sia compreso tra il materiale bibliografico ammesso alla circolazione esterna.

La nostra Biblioteca esclude da questo servizio il seguente materiale:
- pubblicazioni periodiche;
- libri di testo;
- edizioni anteriori al 1920;
- opere rare e di pregio;
- pubblicazioni a fogli mobili;
- opere riservate alla sola consultazione (enciclopedie, dizionari, materiale cartografico etc.);
- materiale audiovisivo, fotografico e su supporto elettronico (CD-ROM, DVD etc.).

Il Document delivery è invece consentito per ogni tipo di materiale, nei limiti consentiti dalla Legge n.248 del 18/08/2000 sul Diritto d’autore.


Potete spedirmi a casa il libro o mandarmi l'articolo via fax?

No, il documento va ritirato (e, nel caso si tratti di un prestito, reso) presso la nostra Biblioteca, durante gli orari di apertura:
lunedì-venerdì 8:45-17:15


Potete spedirmi un pdf dell'articolo?

No, la digitalizzazione dei documenti è vietata dalla Legge n.248 del 18/08/2000 sul Diritto d’autore.


Si può richiedere materiale in formato elettronico?

Non è necessario, in quanto periodici elettronici ed e-books disponibili in rete di Ateneo possono essere autonomamente scaricati dalla pagina della Biblioteca digitale: http://metalib.lib.unimi.it:8332/V/?func=find-ej-1&mode=title.


Si possono richiedere materiali da ogni biblioteca?

Si, tranne che per quelle situate nell’area di Città Studi (Agraria, Biologica, Chimica, Fisica, Matematica, Medicina Veterinaria).