Tesi: istruzioni per l'uso

Si forniscono qui alcune indicazioni di base utili per un primo orientamento destinate a chi si affaccia al lavoro di ricerca bibliografica finalizzato alla stesura dell'elaborato finale o della tesi magistrale. Si tratta di spunti da approfondire e completare sempre attraverso il confronto con il proprio relatore.

Dopo una breve bibliografia commentata, vengono proposti alcuni siti che affrontano sinteticamente le questioni relative agli stili citazionali, le modalità di citazione delle risorse eletroniche e le problematiche relative alla valutazione delle risorse del web, offrendo così le informazioni di base necessarie per intraprendere una ricerca bibliografica e redigere una bibliografia.

(pagine a cura di Anna Pavesi)

 

 

                                                                                                                                                                                                                                


indice paragrafi

Suggerimenti per orientarsi

  • BUSTREO, Massimo, "Scrivere e argomentare. Guida alla tesi di laurea", prefazione di M. Bellotto, Bologna, Gedit Edizioni, 2006: una pratica guida, dotata di numerosi esempi e schemi esemplificativi, dove trovare in modo efficace ed esaustivo le risposte alle varie questioni che si pone un laureando in materie umanistiche: strategie di ricerca e di lavoro, ricerca e organizzazione del materiale, stesura e organizzazione dell’elaborato, tecnica e stile citazionale, l’uso dei programmi di scrittura, ecc.
  • ECO, Umberto, "Come si fa una tesi di laurea. Le materie umanistiche", Milano, Bompiani, ult. ed.: il testo ormai classico per capire cos’è e come si fa una tesi di laurea; fondamentale, fra le altre cose, per comprendere tipologie e funzioni delle note (quando, perché, come citare; il plagio…; le note e le abbreviazioni per i rinvii interni; ecc.)
  • LESINA, Roberto, "Il nuovo manuale di stile. Guida alla redazione di documenti, relazioni, articoli, manuali, tesi di laurea", 2a ed., Bologna, Zanichelli, 1994: in particolare i capitoli: 13. Citazioni; 14. Note; 15. Riferimenti bibliografici; 16. Indici analitici.
  • VENUDA, Fabio, "La citazione bibliografica nei percorsi di ricerca. Dalla galassia Gutenberg alla rivoluzione digitale", Milano, Unicopli, 2012: definisce le modalità per la citazione bibliografica, illustra in modo efficace i formati delle notizie e gli stili citazionali (italiano classico, angloamericano), includendo anche un capitolo dedicato agli strumenti online che permettono di archiviare e organizzare citazioni e riferimenti bibliografici (Endonote, Zotero, Mendeley).

 

                                                                                                                  



Citare le risorse elettroniche


Come valutare le risorse web