Voi siete qui

  • Home
  • Biblioteche
  • Biblioteca di Scienze della storia e della documentazione storica

indice paragrafi

Novità in biblioteca

Notizia
martedì 9 febbraio 2021

E' online Minerva, il catalogo di tutte le risorse bibliografiche d’Ateneo

Con Minerva da un unico punto d’accesso è possibile effettuare ricerche bibliografiche complete, navigando tra tutte le collezioni acquisite dall’Ateneo, sia cartacee che elettroniche.
Lo strumento è molto potente e rappresenta l’ultima generazione dei software per la ricerca informativa e bibliografica: le tecnologie di information retrieval, di ranking dei risultati e di raffinamento della ricerca permettono di effettuare ricerche efficaci in maniera facile ed intuitiva. Con pochi click è possibile non solo recuperare il documento desiderato, ma anche scoprire nuove risorse informative e accedere direttamente ai servizi bibliotecari.
Minerva sostituisce integrandoli gli strumenti che abbiamo usato finora per la ricerca e il recupero dei documenti: Il Catalogo, Explora, le liste ejournal e ebook, e l’App Bibliounimi.


Vuoi saperne di più?

  • i bibliotecari sono a disposizione nelle biblioteche
  • sono sempre disponibili brevi tutorial sulle principali funzioni dello strumento
  • abbiamo preparato un breve video di presentazione 
Notizia
venerdì 16 aprile 2021

Riapertura sala di lettura

A seguito delle disposizioni dell’Ateneo per le attività didattiche e formative, la biblioteca garantirà i seguenti servizi:

  • apertura da lunedì a venerdì, orario: 9.00 - 16.00
  • prestito libri (richiesti tramite l'area personale del Catalogo)
  • restituzione libri (senza prenotazione)
  • consultazione delle collezioni (con prenotazione obbligatoria del posto tramite web o App LezioniUnimi)
  • studio sui propri materiali (con prenotazione obbligatoria del posto tramite web o App LezioniUnimi)

L'accesso alle sale sarà garantito nel rispetto delle misure di sicurezza previste dall'emergenza sanitaria.

Si raccomanda pertanto di mantenere un’adeguata distanza interpersonale in attesa di entrare e all'interno della struttura, di indossare sempre la mascherina durante tutto il periodo di permanenza e di igienizzare frequentemente le mani.

Notizia
martedì 12 gennaio 2021

Nuove banche dati

Nuove banche dati in biblioteca digitale

Grazie al contributo della nostra biblioteca sono entrate a far parte della biblioteca digitale di Ateneo le seguenti banche dati, di particolare interesse per le ricerche nell’ambito della storia della moda, della storia di genere, della biblioteconomia e della storia delle relazioni internazionali:

  • Vogue Italia Archive: archivio digitale di Vogue Italia, accessibile dal 1964 ad oggi, che si aggiunge all’archivio di Vogue America, già disponibile.
  • Berg Fashion Library:  una delle principali risorse per studenti e ricercatori di studi sulla moda. Di natura interdisciplinare, offre voci di enciclopedia, ebook, bibliografie, immagini tratte dai più importanti musei e strumenti didattici per lo studio della moda, dei musei, dell'antropologia.
  • History of Feminism: edito da Rotledge / Taylor and Francis, è portale tematico specialistico sullo studio del femminismo, con un focus particolare per il periodo 1776-1928. Contiene fonti primarie e secondarie (e-book, saggi, immagini).
  • Godey's Lady's Books: acquisita a completamento delle collezioni di fonti primarie sulla storia delle donne e del femminismo, è la digitalizzazione della rivista fondata a Filadelfia da Louis Antonie Godey (1804-1878), che aveva lo scopo di intrattenere e informare le donne statunitensi. Il periodico (edito dal 1830 al 1898) si è poi evoluto in una rivista letteraria contenente importanti recensioni di libri e opere di celebri autori del XIX secolo.
  • LISTA - Library, Information Science and Technology Abstracts with Full Text: banca dati che indicizza i contenuti di riviste afferenti alla biblioteconomia, classificazione, catalogazione e gestione delle informazioni, ampliata alla sua versione full text
  • Russian Military Intelligence on Asia Online: Secret prints, 1883-1914: pubblicazione di fonti primarie, per la maggior parte resoconti di ufficiali dell'esercito russo in viaggio nelle zone meno conosciute dell'Asia, in precedenza secretate. Gli originali sono conservati presso la biblioteca nazionale russa a San Pietroburgo.

Le risorse sono ricercabili a partire dalla Lista A-Z delle banche dati.

Ricordiamo di effettuare l’accesso off campus se si accede dall’esterno della rete di ateneo.

I bibliotecari sono a disposizione di studenti e docenti per indicazioni personalizzate sull’uso di queste ed altre risorse digitali. E’ sufficiente scrivere a prestito.storia@unimi.it per esporre le proprie richieste o fissare un appuntamento via Microsoft Teams.