Voi siete qui

Informazioni generali

indice paragrafi

La Biblioteca Digitale in breve

La Biblioteca Digitale mette a disposizione di tutti gli studenti e di tutto il personale dell’Università degli Studi di Milano un enorme patrimonio di risorse elettroniche multidisciplinari.
Sempre accessibili anche da casa, i periodici e i libri elettronici, le banche dati bibliografiche e a testo pieno sono strumenti fondamentali per l’attività didattica e la ricerca svolte in Ateneo.

Le collezioni
La Biblioteca Digitale dell’Università degli Studi di Milano mette a disposizione degli utenti una vasta collezione di risorse online:

  • più di 11.500 periodici elettronici
  • circa 240 banche dati bibliografiche e a testo completo
  • cataloghi, repertori e riproduzioni di intere collezioni di opere a stampa (EEBO - Early English Books, ECCO - Eighteenth Century Collections).
  • circa 355.000 libri elettronici di varia natura (manuali, enciclopedie, dizionari, opere di riferimento, ecc.)
  • motori di ricerca e portali tematici ad accesso gratuito.

I servizi
La biblioteca digitale offre:

  • un’interfaccia unica di interrogazione a risorse informative eterogenee tramite il discovery tool 
  • la possibilità di passare dal record bibliografico di una banca dati al fulltext, utilizzando il pulsante
  • l’accesso off-campus alle risorse previa autenticazione mediante le credenziali di posta elettronica d’Ateneo
  • assistenza: un servizio di Help Desk, tutorial e corsi per l'utilizzo delle banche dati

I destinatari
La Biblioteca Digitale è rivolta al personale docente e tecnico amministrativo e agli studenti dell’Università degli Studi di Milano che abbiano un rapporto di lavoro o di studio in essere.


Condizioni d'uso

La Biblioteca Digitale sottoscrive numerosi periodici elettronici, banche dati e libri elettronici disponibili per tutti gli utenti autorizzati.

Si precisa che ciascun utente è personalmente responsabile del rispetto dei termini della licenza d’uso relativa ad ogni risorsa consultata e si ricorda che l’inosservanza delle clausole presenti nei contratti in essere tra l’Università degli Studi di Milano e gli editori può comportare l’interruzione dell’accesso alle risorse elettroniche per l’intero Ateneo e l’applicazione di eventuali sanzioni.

Ogni utente è tenuto a non diffondere le proprie credenziali di accesso alla Biblioteca Digitale ed eventuali codici per la consultazione delle risorse ad accesso limitato. In caso di violazione verrà inibita la consultazione di tutte le risorse elettroniche d’Ateneo.

Le licenze differiscono da editore a editore, tuttavia i principi generali si possono riassumere in:

Consentito:

  • Visualizzare, scaricare, stampare e salvare una copia dei risultati della ricerca o dei singoli articoli
  • Utilizzare le risorse elettroniche per uso personale di studio, didattico o di ricerca, con obbligo di citazione

Vietato:

  • Scaricare sistematicamente interi fascicoli, volumi o porzioni significative del materiale recuperato
  • Comunicare a terzi username e password per l’accesso risorse elettroniche
  • Utilizzare programmi per lo scarico automatico di materiale
  • Utilizzare il materiale recuperato per scopo di lucro o fini commerciali
  • Diffondere o trasmettere il materiale recuperato a utenti non autorizzati

 

E’ comunque necessario rispettare le condizioni d’uso specifiche di ogni singolo contratto, pertanto si veda per