Voi siete qui

Document delivery (richiesta di copie di articoli o saggi)


indice paragrafi

Fornitura di documenti per utenti interni

Cos'è

Il servizio consente agli utenti interni* di richiedere ad altre biblioteche italiane copia di documenti (articoli di periodici, capitoli o parti di monografie etc.) di argomento afferente alle discipline scientifiche di competenza della Biblioteca che non siano posseduti da quest'ultima, nel rispetto della normativa vigente in materia di diritto d'autore**.

Come funziona

Dopo avere accertato attraverso la consultazione dell'OPAC di Ateneo che la rivista o il volume contenente il documento desiderato non sia presente in Biblioteca, è necessario rivolgersi all'ufficio prestito, che provvederà a individuare le biblioteche in possesso di quanto richiesto dall'utente e ad inoltrare a una di esse domanda di fornitura. L'esito della richiesta verrà comunicato all'utente per posta elettronica o per telefono.
E' possibile anche inoltrare richieste da posizione remota attraverso il servizio NILDE-Utenti; la domanda, vagliata dalla nostra Biblioteca, verrà automaticamente inoltrata alla biblioteca fornitrice. L'utente verrà opportunamente informato tramite messaggistica elettronica delle fasi di elaborazione della richiesta.

Ogni utente può richiedere fino a 5 copie di documenti alla settimana.

Costi

Il servizio svolto dalla Biblioteca di Scienze della Terra è gratuito. Nel caso la biblioteca fornitrice richieda un pagamento del proprio servizio e/o un rimborso delle spese di fotoriproduzione e affrancatura, il costo è a carico dell'utente.

Sanzioni

?In caso di mancato ritiro del materiale richiesto e del mancato pagamento degli eventuali oneri a suo carico, l'utente è sospeso dai servizi della Biblioteca fino a saldo del debito.

 

* "Sono utenti istituzionali dei servizi della Biblioteca:
gli studenti regolarmente iscritti e quelli ospiti dell’Università nell’ambito di programmi di scambio ufficiali, i docenti, compresi quelli ospiti, i ricercatori, i collaboratori linguistici, gli iscritti ai dottorati di ricerca, alle scuole di specializzazione, ai corsi di perfezionamento e ai master, i titolari di assegni di ricerca, i tutors, i borsisti, i laureati frequentatori, i cultori della materia, il personale tecnico-amministrativo dell’Università degli Studi di Milano."

**ex. L. 248 del 18 agosto 2000, art. 2:
"È consentita, conformemente alla convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie ed artistiche, ratificata e resa esecutiva ai sensi della legge 20 giugno 1978, n. 399, nei limiti del quindici per cento di ciascun volume o fascicolo di periodico, escluse le pagine di pubblicità, la riproduzione per uso personale di opere dell'ingegno effettuata mediante fotocopia, xerocopia o sistema analogo."


 

 


Fornitura di documenti per altre biblioteche

Cos'è

La Biblioteca fornisce, sulla base del reciproco scambio gratuito e nei limiti consentiti dalla normativa vigente in materia di diritto d'autore, copie di documenti da essa posseduti ad altre biblioteche italiane che ne facciano richiesta.

Il servizio non viene svolto direttamente nei confronti di singoli e privati, che devono quindi rivolgersi a una biblioteca di cui siano utenti perchè venga inoltrata la richiesta.

Come funziona

Le richieste di copie di documenti alla Biblioteca di Scienze della Terra vanno inoltrate preferibilmente attraverso il circuito NILDE, oppure via fax al n. 0039 02 5315494 o per posta elettronica all'indirizzo geobib@unimi.it.

Ove possibile, il materiale richiesto viene fatto oggetto di scansione e inviato per posta elettronica in formato PDF; diversamente, ne vengono spedite le fotocopie per posta o tramite fax.

Costi

Il servizio viene svolto gratuitamente. Nel caso di invio postale al di fuori del circuito NILDE viene richiesto il rimborso delle spese di spedizione, da corrispondere in francobolli.


Restrizioni

Il servizio di document delivery non viene effettuato con biblioteche situate nell'area urbana di Città Studi.