Come si svolge il servizio

La consultazione del materiale posseduto dalla Biblioteca di Scienze politiche è libera e gratuita.
Le sale di lettura sono distribuite sui piani della biblioteca. Per l'accesso è necessario il tesserino universitario o la tessera della biblioteca, oppure un tesserino giornaliero fornito al banco di accoglienza.
L'apertura delle sale segue gli orari della Biblioteca.

Al piano terra sono collocate i PC per la consultazione del Catalogo di Ateneo.
Tutte le opere, pubblicate dopo il 1990 ca., sono disposte nelle sale a scaffale aperto per materia.
Gli utenti, dopo aver indentificato i volumi attraverso il catalogo, possono cercare i libri nelle sale in piena autonomia.

Le opere edite fino al 1990 ca. sono conservate nei depositi.
È necessario rivolgersi al banco dell'accoglienza (piano terra) e compilare un modulo di richiesta.

Nella sala grande (piano -2) sono sistemati, direttamente al pubblico, gli espositori con gli ultimi fascicoli delle riviste correnti.
Per la consultazione di tutte le annate precedenti è necessario rivolgersi al Banco distribuzione riviste in sala.

I libri e le riviste presi in consultazione non possono in nessun caso essere asportati dalle sale.
Al termine della consultazione, i libri e i periodici in lettura devono essere restituiti nelle medesime condizioni in cui sono stati presi.
Il materiale va posto su appositi carrelli o riconsegnato al banco. Il personale della Biblioteca si occuperà della sua ricollocazione.

Nelle sale di lettura non è permesso discorrere anche sottovoce, servirsi in due o più persone di un medesimo libro, studiare in comune, leggere giornali, utilizzare telefoni cellulari o disturbare comunque la tranquillità dello studio.

Il servizio segue la Carta dei servizi al pubblico della Biblioteca.