A chi è rivolto il servizio

Il prestito a domicilio è riservato a:

  • gli studenti regolarmente iscritti a tutti corsi previsti dalla Università degli studi di Milano;
  • i professori e i ricercatori dell'Università degli studi di Milano;
  • gli iscritti ai dottorati di ricerca dell'Università degli studi di Milano;
  • gli studenti dell'Università di Milano-Bicocca e dell'Università dell'Insubria;
  • i professori e i ricercatori dell'Università di Milano-Bicocca e dell'Università dell'Insubria;
  • gli iscritti ai dottorati di ricerca dell'Università di Milano-Bicocca e dell'Università dell'Insubria
  • il personale tecnico-amministrativo dell'Università degli studi di Milano.

Sono ammessi al prestito, previa iscrizione:

  • i borsisti, gli assegnisti, i collaboratori CNR, gli addetti alle esercitazioni, i cultori della materia i cui nominativi siano inclusi in appositi elenchi forniti dal Dipartimento a cui afferiscono oppure presenti sul relativo sito web;
  • esterni: è necessaria l'iscrizione in Biblioteca su presentazione (malleveria) di un docente dell'Università di Milano appartenente all'area umanistica, giuridico-economica e politico-sociale, insieme ad un documento d'identità. Le malleverie hanno una validità massima di 12 mesi, ma possono essere ripresentate alla scadenza.

Per il ritiro dei libri è possibile delegare una terza persona che deve portare una delega scritta, datata e firmata, con tutti i dati anagrafici del delegante e del delegato, accompagnata dalla fotocopia del documento di identità del delegante. Sia la delega che la fotocopia del documento di identità del delegante possono essere inviati anche via mail a spser@unimi.it.