Storia antica

indice paragrafi

Antichità e istituzioni greche

Demos
Demos si presenta come un periodico digitale (in formato adobe .pdf) contenente articoli di vari autori dedicati alla democrazia ateniese nel V-IV secolo a.C. La qualità dei contributi è variabile: ma costituisce comunque un buon punto di partenza in vista di successivi e più mirati approfondimenti. Editor del progetto e autore di numerosi contributi, in lingua inglese, è il Dr. C.W. Blackwell, che fa parte del gruppo Stoa: a Consortium for Electronic Publication in the Humanities.

A Dictionary of Greek and Roman Antiquities
All'interno del portale di Perseus, è disponibile in consultazione gratuita l'opera A Dictionary of Greek and Roman Antiquities a cura di W. Smith, W. Wayte e G.E. Marindin. Benché molto datata, risale infatti al 1890, quest'opera risulta ancora utile e a renderne ancora più raccomandabile la consultazione sono i collegamenti elettronici con l'enciclopedia virtuale di Perseus, che permettono di approfondire numerosi argomenti in maniera interdisciplinare.

Dike
Dike, pubblicata con il patrocinio della I Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Milano sotto la direzione della prof. Eva Cantarella, è la prima rivista dedicata a problematiche relative al diritto greco ed ellenistico. Sono disponibili, ad accesso gratuito, gli articoli delle annate 1998-2005 in formato adobe .pdf.

Nomoi: Bibliography on ancient Greek Law
Questo sito, che si presenta come una bibliografia ragionata sul diritto greco, offre in realtà molto di più. Si segnalano, oltre ai contributi bibliografici veri e propri intorno a vari aspetti della società greca classica, anche un preziosissimo glossario ragionato dei termini giuridici greci e la rubrica Ancient Greek Law on the world wide web, utile per i numerosi collegamenti a siti dedicati al diritto greco e alla storia della civiltà greca arcaica, classica ed ellenistica.

Odysseus

Il sito contiene un elenco e una breve descrizione di tutti i principali musei, siti archeologici e luoghi culturali di tutta la Grecia, accessibili mediante una 'mappa culturale interattiva'. Da segnalare anche la mappa cronologica della storia e dell'arte ellenica molto sintetica, ma utile ai principianti per acquisire una visione sinottica dei principali fenomeni culturali che hanno caratterizzato la storia della Grecia dall'età della pietra al periodo contemporaneo.


Epigrafia greca

ALA – Aphrodisias in Late Antiquity
Si tratta della seconda edizione, disponibile solo in formato elettronico, dell'opera di Charlotte Roueché (1989), che presenta una raccolta delle epigrafi di età tardo-romana e bizantina rinvenute nella città di Afrodisia: le iscrizioni trascritte sono corredate di fotografie, commentario e bibliografia. Rispetto alla prima edizione, l'opera presenta alcune correzioni e soprattutto molto nuovo materiale. Il sito, interamente gratuito, si raccomanda in modo particolare all'attenzione degli specialisti.

Claros
Si tratta di una concordanza digitale che permette di rintracciare più agevolmente la bibliografia apparsa su una singola iscrizione nel corso degli anni.

Imaging Inscriptions
Nato nell'ambito del Centre for the Study of Ancient Documents dell'Università di Oxford, Imaging Inscriptions rappresenta l'esito finale di un progetto mirante a digitalizzare l'importante collezione di epigrafi conservata in quella università, rendendone la consultazione fruibile a un più vasto pubblico. Attualmente il database ospita diverse centinaia di accurate riproduzioni digitali di iscrizioni, suddivise per aree geografiche: Atene e l'Attica, Peloponneso, Grecia centrale, isole egee, Asia Minore, Egitto e Vicino Oriente. Ogni immagine è accompagnata da un record catalografico che dichiara la categoria, il soggetto, la data, la provenienza e la collocazione attuale dell'epigrafe.

Inscriptions of Aphrodisias
Si tratta della prima edizione di un corpus di epigrafi provenienti dalla città di Afrodisia: la pubblicazione, anche se in formato elettronico, è regolarmente registrata e possiede un proprio ISBN. Dal punto di vista tecnico il sito mostra le potenzialità del sistema di codifica epidoc che correttamente associato a un foglio di stile premette viste differenti dello stesso documento, di cui è fornita l'edizione critica, una trascrizione diplomatica e la marcatura in epidoc.

Monumenta Asiae Minoris Antiqua vols. IX-X
Si tratta della versione digitale di materiale fotografico non incluso nei volumi IX (non ancora del tutto fruibile in formato elettronico) e X dei Monumenta Asiae Minoris Antiqua, l'importante pubblicazione dell'American Society for Archaeological Research in Asia Minor. Il sito è stato realizzato pubblicando una versione elettronica degli appunti e delle fotografie di Sir Christopher Cox: che, come è noto, vennero a suo tempo utilizzati per la stesura della versione cartacea dei Monumenta. Rispetto alla versione a stampa, quella elettronica può vantare una documentazione fotografica più ampia e più completa di numerosi reperti epigrafici.




Storia romana

Attalus
Questo sito, molto ricco di contenuti e di agevole consultazione, ha l'ambizione di costituire una sorta di tavola cronologica commentata della storia antica. E' possibile, ad esempio, avere conoscenza dei principali fatti avvenuti in un dato anno e leggere, attraverso un collegamento elettronico, la descrizione di un dato evento storico secondo la prospettiva di un autore antico. Benché i contenuti non siano sempre impeccabili, Attalus può costituire un buon punto di partenza in attesa di ulteriori approfondimenti.

Histos
Rivista elettronica ad accesso gratuito, interamente dedicata alla storia e alla storiografia antica. Attualmente, sono disponibili in consultazione 4 numeri (1997-2000, con un articolo del 2001).

Livius – Articles on ancient history: Carthage
Ampia raccolta di materiali relativi alle guerre puniche dal punto di vista cartaginese. Benché la qualità dei contributi non sia sempre di alto livello (si tratta spesso di materiale non completamente elaborato, a uso didattico), vale comunque la pena di consultarlo perché può offrire spunti non banali in vista di successive ricerche.


Antichità e istituzioni romane

Encyclopaedia Romana
Ampio sito a carattere divulgativo a cura di J. Grout dell'Università di Chicago, dedicato a vari aspetti, anche stravaganti (si veda la rubrica Aconite Poisoning), della vita romana durante l'età tardo repubblicana, imperiale e bizantina. Ogni voce è completa di citazioni di autori antichi (quando pertinenti) e corredato di una breve bibliografia di riferimento.

The Private Life of the Romans
A questo indirizzo è raggiungibile un testo in formato elettronico che riproduce nella sua interezza la seconda edizione (1932) dell'opera The Private Life of the Romans di H.W. Johnston. Si tratta di un manuale dedicato ai principali aspetti della vita privata dei Romani, con speciale attenzione alla famiglia. Si tratta di un manuale di riferimento, che può tornare ancora utile, soprattutto se confrontato e integrato con opere più recenti.

Roman Military History
Sezione del portale Lacus Curtius interamente dedicata alla storia militare romana. Contiene il testo di alcuni autori antichi che hanno trattato in maniera particolare la storia militare romana (Polibio, Cassio Dione, Floro, Frontino), più alcuni articoli e voci enciclopediche selezionate.

Rome: Republic to Empire
Progetto molto interessante, ideato dalla prof. Barbara McManus in funzione di un corso universitario intitolato Ancient Rome in Film, Fiction, and Fact. L'obiettivo è quello di raccogliere e confrontare fra loro una serie di materiali relativi sia alla storia romana vera e propria sia all'immagine di Roma che emerge da più recenti opere letterarie, teatrali e cinematografiche.


Epigrafia latina

The American Society of Greek and Latin Epigraphy
Sito illustrativo della American Society of Greek and Latin Epigraphy. Di un certo interesse risultano le rubriche Links to web-based epigraphical resources (con collegamenti elettronici ad altri siti internet dedicati all'eigrafia greca e latina) e The Epigrapher's Bookshelf, a cura di Tom Elliott, che presenta, fra le varie risorse messe gratuitamente a disposizione degli utenti, un sommario ragionato di tutte le principali abbreviazioni che si ritrovano nelle epigrafi latine.

Epigraphische Datenbank Heidelberg
Questo sito, realizzato da G. Alföldy, fa parte di un progetto ad ampio respiro, avviato dall'Università di Heidelberg, che prevede la digitalizzazione del testo e delle immagini di tutte le epigrafi latine pubblicate. Al momento, il database contiene il testo delle epigrafi pubblicate in Année Epigraphique 1894-1990 (con incluse le concordanze), CIGPannon, CIL II2 5, CIL II2 7, CIL II2 14,1, CIL VI 8,2, CIL VI 8,3, IK 47 (I. Heraclea Pontica), ILJug, IMS, TRHR.

Manfred Clauss and a data base of Latin inscriptions
Questo ricchissimo database, ad accesso gratuito e costantemente aggiornato, comprende attualmente circa 448.171 voci. Le iscrizioni sono suddivise all'interno di cartelle: si veda la rubrica “Liste”, cui si rimanda per un elenco dei materiali contenuti nel sito. Il database comprende gran parte dei 17 volumi del Corpus Inscriptionum Latinarum, l'intero Année Epigraphique (dal 1886 al 1996) e molto altro, con speciale riguardo alle iscrizioni latine della Mesia e dell'Africa Romana.


Storia del tardoantico romano

Ammianus Marcellinus Online Project
Sviluppato da J.W. Drijvers, l'Ammianus Marcellinus Online Project è dedicato alla figura di Ammiano Marcellino e alla sua opera storiografica. Il cuore del sito è dato da una dettagliata bibliografia su Ammiano Marcellino, comprendente indicazioni sulle edizioni, le traduzioni in varie lingue moderne, le concordanze, i commenti nonché articoli e libri dedicati ad alcuni aspetti e problemi della storia romana tardoantica. Interessanti appaiono anche alcuni saggi originali dedicati all'opera di Ammiano e alla sua interpretazione di alcue importanti figure storiche (Costantino II e Giuliano) e di alcuni problemi (religione cristiana e impero romano, i barbari etc.).

DIR: De Imperatoribus Romanis
Questo sito, curato da un gruppo di professori universitari americani e concepito come una vasta enciclopedia on-line dedicata agli imperatori romani e bizantini (da Augusto a Costantino XI Paleologo), offre notizie sia sugli imperatori sia sulle loro famiglie. La qualità delle voci – strutturate in forma di articoli indipendenti – è molto discontinua, ma alcune sembrano ben fatte. Fra i contenuti offerti dal sito segnaliamo gli stemmata delle dinastie imperiali; alcune brevi descrizioni di battaglie sostenute da Costanzo II e Giuliano e inoltre la possibilità di vedere, per ciascun imperatore, alcuni esemplari di monete emesse durante il suo principato.

Giovanni Lido, De institutionibus
A questo indirizzo è possibile consultare la traduzione, curata da Michel Dubuisson, del primo libro del De Institutionibus di Giovanni Lido (VI secolo): tale traduzione, fondata su un testo ricostruito su basi critiche nuove, costituisce una parte del lavoro che lo studioso ha in preparazione per le edizioni Les Belles Lettres.

The ORB: Online Reference Book for Medieval Studies. Late Antiquity in the Mediterranean
La sezione tardo-antica del portale è curata da Steven Muhlberger, Associate Professor of History all'Università di Nipissing (Canada). I materiali messi a disposizione di studenti e studiosi spaziano dall'età di Diocleziano a quella di Maometto (più esattamente dal 284-632) e sono di varia natura, comprendendo sia collegamenti ad altre risorse elettroniche, sia articoli in formato digitale sia bibliografie a carattere specialistico.


Geografia storica del mondo antico

Ancient World Mapping Center
Patrocinato dall'Università di North Carolina at Chapel Hill, questo sito, nato nell'ambito di un vasto progetto dedicato allo studio della geografia storica e della cartografia antica, offre, fra numerosi altri contenuti, anche una serie di mappe gratuite, pensate per un utilizzo didattico, scaricabili in vari formati e differenti livelli di dettaglio, all'indirizzo: http://www.unc.edu/awmc/mapsforstudents.html.

Atlas historique de l'antiquité tardive
Il sito, realizzato da Denis Bellemare nel 1998, non è più aggiornato, ma offre egualmente una serie di mappe (scaricabili gratuitamente) del mondo greco-romano di età tardoantica suddivise per epoche. Benché il livello di dettaglio non sia molto elevato e la veste grafica sia ormai antiquata, tali mappe paiono comunque utili per avere a colpo d'occhio un quadro sintetico della situazione geopolica in una determinata area.

Orbis Latinus Online
Si tratta dell'edizione elettronica del repertorio di J.G.Th. Graesse, Orbis Latinus (Berlin 1909), che presenta, in ordine alfabetico, la corrispondenza fra l'antico nome latino e il nome moderno di moltissime località geografiche. Durante la digitalizzazione dell'opera, curata da Karen Green della Columbia University, sono state apportate anche alcune (minime) correzioni all'originale. Il sito offre il collegamento con altre due importanti risorse elettroniche dedicate a temi affini: BSC Latin Places Name file e Names of Printing Towns, quest'ultimo particolarmente prezioso per identificare il nome attuale delle città indicate nei frontespizi dei libri stampati fra il Quattrocento e il Settecento.

Tabula Peutingeriana
Nel sito della Bibliotheca Augustana, curato Ulrich Harsch, è visibile un'eccellente riproduzione fotografica della Tabula peutingeriana, secondo l'edizione di Conrad Miller (1887-1888).

Terra Antiqua
Terra Antiqua, curato da Delphine Accolat che svolge attività di insegnamento in molte università francesi (Paris X, Versailles, Amiens e Caen), è un sito ricchissimo di contenuti, dedicato allo studio delle conoscenze geografiche dei Greci e dei Romani e più particolarmente alla descrizione del paesaggio, visto con gli occhi degli autori antichi. Fra i materiali messi a disposizione gratuitamente si segnalano contributi scientifici originali, un ricco apparato iconografico e una serie di estratti da testi geografici greci e latini.


Storia delle religioni del mondo classico

Dreams of Antiquity 
Il sito offre un'ampia e aggiornata bibliografia sul tema dell'ornitomanzia, del sogno e della visione nel mondo greco romano. La bibliografia è consultabile tramite un motore di ricerca.

Religion in Hellenistic Athens
A questo indirizzo è disponibile, in formato elettronico, la monografia di J.D. Mikalson, Religion in Hellenistic Athens, Berkeley 1998.

Traditions of Magic in Late Antiquity
Il sito internet riproduce i contenuti della omonima mostra, curata da G. Bohak e tenutasi presso la University of Michigan Library, Ann Arbor. Il sito è diviso in tre sezioni, la prima è dedicata ai manuali di magia nel mondo tardo-antico, la seconda presenta una serie di amuleti e altri oggetti a carattere protettivo, la terza infine offre alcuni esempi concreti dell'uso, largamente attestato, di pratiche magiche aggressive. La maggior parte dei reperti (papiri, amuleti e altri oggetti iscritti), sono offerti in fotografie a colori, mentre il testo è tradotto e annotato.

The shrine of the Goddess Athena
Sito interamente dedicato alla dea Atena, a carattere divulgativo. Appare soprattutto interessante la sezione The Museum che presenta una rassegna documentata e illustrata di moltissimi reperti archeologici raffiguranti la dea e di templi costruiti in suo onore. Utile anche l'aggiornata rubrica The Links Page, che offre il collegamento con numerosi altri siti (alcuni di qualità, dedicati alla storia delle religioni del mondo classico, al rapporto fra paganesimo e cristianesimo e alla mitologia.


Storia economica e sociale del mondo antico

CEIPAC
Il C.E.I.P.A.C., istituzione che fa parte del Dipartimento di Preistoria, Storia Antica e Archeologia dell'Università di Barcellona, si dedica allo studio della produzione e commercializzazoione degli alimenti nel mondo antico, con particolare riferimento all'età romana. Le fonti prese in considerazione sono di carattere archeologico, epigrafico e letterario. Il sito internet, oltre a informare sui principali progetti avviati dal C.E.I.P.A.C., permette di consultare, attraverso la sezione Library, diverse decine di contributi scientifici pubblicati dai membri di questa istituzione, alcuni dei quali sembrano interessare alcuni aspetti relativi alla storia economica e sociale del mondo romano.

Economics in Ancient Greece
Breve saggio di W. Harris, professore emerito al Middlebury College (Vermont, USA), dedicato al baratto e all'economia nel mondo greco.

Roman Coin Project
Questo sito è dedicato allo studio di numerose monete rinvenute a Colchester in Inghilterra risalenti al III sec. d.C. ed emesse in parte dall'impero romano e in parte dallo stato gallico, resosi indipendente sotto il governo del generale Postumo. Mediante un analisi di questo materiale è stato possibile ricostruire uno spaccato della storia economica di quest'epoca travagliata sulla quale gli storici sono scarsamente documentati.

F. Tenney, Roman Imperialism (1914) 
Versione in pdf on line della monografia di F. Tenney (1876-1939), professore di latino al Bryn Mawr College Pennsilvania, che esplora con particolare attenzione alcuni aspetti di storia economica del mondo romano tardo-repubblicano.



Topografia antica

The ancient city of Athens 
Archivio fotografico di alcuni celebri monumenti ateniesi curato dal prof. Kevin Glowacki dell'Università dell'Indiana, funzionale, secondo le intenzioni del curatore, a un corso dedicato alla topografia dell'antica Atene. Le foto, di buona qualità, sono dedicate ai siti archeologici più noti e famosi della città, possono essere ingrandite, e riproducono lo stesso monumento da diverse angolazioni, sottolineandone anche numerosi particolari.

Roma
In questo sito sono offerte in consultazione alcune mappe virtuali della città di Roma nel 100 d.C., con la possibilità di osservare la città quartiere per quartiere mediante un sistema di ingrandimenti che non pregiudica la definizione dell'immagine. Da segnalare anche il collegamento ad un altro sito  (http://www.maquettes-historiques.net/P5.html), che offre immagini in 3d e a colori ottenute da una ricostruzione digitale di Roma antica.

Samuel Ball Planter, Thomas Ashby, A Topographical Dicitionary of Ancient Rome
Versione elettronica de A Topographical Dictionary of Ancient Rome di S. Ball-Platner e Th. Ashby (1928) accessibile gratuitamente attraverso il portale di Perseus.

Topographia Antiqua
Si tratta di una sezione, interamente dedicata alla topografia antica, a cura di Bill Thayer, webmaster di Lacus Curtius. I contenuti offerti sono consultabili gratuitamente e spaziano dalle fonti antiche (alcuni libri di Strabone e di Tolomeo, l'opera del geografo arabo al Idrisi; il collegamento ad altri siti internet che offrono la Tabula Pointingeriana, l'Itinerarium Burdigalense etc.) a opere di moderni studiosi (Th. Codrington, Roman Roads in Britain, 1903; G. Dennis, Cities and cemeteries of Etruria, 1848), fino a una rubrica dedicata alla topografia della città di Roma.




Numismatica antica, medioevale e moderna

Bearers of Meaning
Realizzato in occasione di una mostra tenutasi presso le Wriston Art Center Galleries della Lawrence University (7 aprile – 21 maggio 1995), il sito internet risulta suddiviso in diverse sezioni, alcune delle quali di grande interesse per gli specialisti. In particolare, si segnalano Essays – che consente di consultare alcuni saggi dedicati al problema dello sviluppo della monetazione antica – e Catalogue, che raccoglie le 147 monete messe in mostra con immagini a colori di ottima qualità e una scheda informativa sul reperto.

The Fitzwilliam Museum. Department of Coins and Medals
Sito internet del Department of Coins and Medals del Fitzwilliam Museum di Cambridge. Questo sito si raccomanda senz'altro alla consultazione perché offre in maniera del tutto gratuita la possibilità di osservare la riproduzione fotografica di circa 24.000 monete presenti nella ricca collezione del museo, ciascuna corredata di una scheda descrittiva. Si segnala inoltre la possibilità di accedere ad altri interessanti contenuti direttamente dalla pagina iniziale.

Magna Graecia Coins
Realizzato e curato da J.E. van Wielink, questo sito è dedicato alla monetazione greca della Sicilia e dell'Italia meridionale. I contenuti del sito sono esplorabili attraverso una mappa sensibile, grazie alla quale si può raggiungere la zona desiderata, e un motore di ricerca (alla rubrica Search Magna Graecia Coins Database). Le schede riportano informazioni sintetiche per ciascuna delle monete: alcune di esse presentano un collegamento con un'immagine, che può essere ingrandita. Il sito comprende anche altre utili rubriche, come History (un sommario dei principali avvenimenti storici dell'Italia Meridionale fra il VI e il III sec. a.C.) e Denominations (che offre i nomi delle principali monete nel sistema siceliota, punico e acheo).

Ta nomismata tou kratos ton Ptolemaion
Edizione elettronica del classico catalogo della monetazione tolemaica pubblicato ad Atene nel 1904 da J.N. Svoronos, nella traduzione inglese di C. Lorber. Il sito comprende anche una breve introduzione all'opera, le indicazioni dei luoghi di conservazione delle monete riportate nel catalogo e una bibliografia.

Società Numismatica Italiana
Sono qui reperibili alcune informazioni sulle attività della Società Numismatica Italiana. Di particolare interesse risulta la sezione intitolata “Le nostre iniziative” e quella dei Links, che offre una vasta scelta di siti internet di notevole rilevanza per lo studio della numismatica.