Patrimonio librario

Le collezioni della Biblioteca SA.FM. coprono le principali discipline legate allo studio del mondo antico (letterature e filologie classiche, archeologia, storia antica ecc.) e della letteratura e filologia medio-latina, romanza e italiana.

I volumi della biblioteca sono collocati nelle sale a scaffale aperto e nei depositi.

I volumi della sezione SA.FM.PT.  si trovano in sala di consultazione al piano terra, mentre quelli della sezione SA.FM. sono reperibili al piano ammezzato, sempre a scaffale aperto.

Nel deposito, ad accesso riservato, sono conservati i periodici e i volumi con le seguenti collocazioni: 2L. ; 7L. ; 10 ; 14L. ; 17L. ; GLOTT. ; FM.ANT. ; SA.ANT. ; SA.FM.MG.

Le collezioni librarie Cantele, Castiglioni, Colyer, Cremonesi, Del Monte, Dolfini, Evangelisti, Grilli, Momigliano, Paolini e Viscardi, donate alla biblioteca nel corso degli anni, sono parte della sezione SA.FM.FD. + [sigla donatore] e sono collocate in un deposito dedicato.

È possibile richiedere i volumi conservati nei depositi direttamente dal catalogo oppure al banco di accoglienza.

La Biblioteca di Egittologia è nata dal fondo di Elmar Edel, acquistato nel 1999 ed è costantemente arricchita da doni e acquisti di altri eminenti studiosi. Vi sono collocati volumi dedicati allo studio dell’Egitto faraonico e del Vicino Oriente Antico.

La Biblioteca di Papirologia è costituita dalla collezione di Achille Vogliano, donata nel 1957 e nel 2003 e viene aggiornata con continuità. Vi sono conservati principalmente edizioni di papiri e studi di paleografia greca e latina.

I volumi sono collocati a scaffale aperto e sono disponibili per la consultazione.