Carta dei servizi

Utenti della biblioteca

Ai servizi della biblioteca sono ammessi, quali utenti interni: 
  • i docenti, i ricercatori, i borsisti, gli iscritti ai corsi di perfezionamento, ai dottorati di ricerca, alle scuole di specialità e ai Master della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano 
  • gli studenti della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano 
  • gli studenti e i docenti delle altre Facoltà dell'Università degli Studi di Milano 
  • il personale tecnico-amministrativo dell’Università degli studi di Milano 
  • il personale medico, tecnico e infermieristico della Fondazione Ospedale Maggiore Policlinico, Mangiagalli e Regina Elena

Sono inoltre ammessi, come utenti esterni e secondo quanto specificato di seguito per ogni servizio:

  • tutti coloro che siano interessati al patrimonio bibliografico della biblioteca.

Consultazione

Tutti gli utenti, sia interni sia esterni, possono accedere liberamente alle sale della biblioteca negli orari di apertura per consultarne le raccolte e utilizzare le postazioni PC messe a disposizione del pubblico. Il materiale documentario della biblioteca si trova catalogato nell'OPAC (Catalogo online dell'Ateneo). 
I documenti vanno richiesti al personale bibliotecario; gli utenti esterni devono presentare un documento d'identità. E' vietato scrivere sui testi, sottolinearli, asportarne delle pagine, portarli fuori dai locali della biblioteca. Al termine della consultazione i volumi vanno riconsegnati al personale bibliotecario.


Prestito a domicilio

Sono ammessi al servizio di prestito:

  • gli utenti interni; 
  • i docenti, gli studenti e il personale tecnico-amministrativo dell'Università Milano Bicocca e dell'Università dell'Insubria; 
  • gli studenti Erasmus (previa registrazione al servizio, da effettuarsi direttamente in biblioteca: si richiedono un documento d'identità valido e un documento che certifichi l'iscrizione al progetto Erasmus); 
  • gli utenti esterni portatori di malleveria, da presentare in biblioteca compilando l'apposito modulo, firmato da un docente dell'Ateneo o da un medico della Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico.

Non sono oggetto di prestito:

  • i periodici 
  • le enciclopedie, i dizionari, i cataloghi, gli atlanti 
  • i CD-ROM, i DVD, i documenti multimediali, audio e video 
  • i documenti danneggiati 
  • le opere rare o di pregio

Ogni utente può richiedere in prestito fino a tre opere per volta.
Il prestito dura 20 giorni ed è prorogabile per altri 20 giorni, per un massimo di 2 volte, purché il documento richiesto non sia già stato prenotato da un altro utente.
In caso di ritardo superiore a 3 giorni nella restituzione dei volumi, si applica una sospensione dal servizio di prestito per un numero di giorni doppio rispetto al ritardo cumulato. In caso di ritardo superiore ai 60 giorni, si applica inoltre agli studenti universitari una sospensione di tutti gli atti riguardanti la carriera.
Sono ammesse al solo prestito week-end (dalle ore 13.00 del venerdì fino alle ore 13.00 del lunedì) le opere possedute in copia unica.
In caso di ritardo orario, l'utente sarà sospeso dal servizio per il resto della giornata; in caso di restituzione nei giorni successivi al lunedì, l'utente sarà sospeso dal servizio per un numero di giorni pari a dieci volte il numero dei giorni di ritardo.
I documenti devono essere restituiti nello stesso stato in cui sono stati consegnati; l'utente è tenuto a riacquistare o rimborsare alla biblioteca i documenti danneggiati o smarriti.
Dall'area personale dell'OPAC è possibile prenotare volumi presi in prestito da altri utenti; il rientro dei libri in biblioteca viene notificato per e-mail, e la prenotazione resta valida per tre giorni dalla notifica. E' inoltre possibile effettuare richieste di testi disponibili al prestito; i volumi vanno ritirati in biblioteca entro tre giorni dalla data della richiesta.

Prestito interbibliotecario

Sono ammessi al servizio di prestito interbibliotecario:

  • gli utenti interni;
  • gli studenti Erasmus (previa registrazione al servizio, da effettuarsi direttamente in biblioteca: si richiedono un documento d'identità valido e un documento che certifichi l'iscrizione al progetto Erasmus) 
  • gli utenti esterni portatori di malleveria (previa iscrizione al servizio, da effettuarsi direttamente in biblioteca).

Si possono richiedere fino a tre documenti per volta posseduti da altre biblioteche; i costi di spedizione sono a carico dell'utente.
La richiesta può essere effettuata direttamente in biblioteca, oppure servendosi dell'apposito modulo online.
La durata del prestito dipende dalle condizioni della biblioteca prestante. Non sono ammesse proroghe. 
I documenti devono essere consultati in biblioteca; alla scadenza dei termini di prestito, vanno restituiti alla biblioteca prestante, anche qualora l'utente, debitamente informato, non ne abbia preso visione.

La biblioteca effettua un servizio di prestito interbibliotecario rivolto ad altre biblioteche; ogni biblioteca può richiedere fino ad un massimo di tre volumi per volta. La durata del prestito è di venti giorni dalla data di spedizione dei volumi; non sono ammesse proroghe. Per biblioteche esterne all'Università degli Studi di Milano è' richiesto un rimborso delle spese di spedizione. La restituzione dei volumi deve avvenire tramite posta raccomandata; le spese sono a carico della biblioteca richiedente.
In caso di mancata restituzione, la biblioteca richiedente è tenuta a rimborsare il valore dei volumi alla biblioteca prestante.


Libri in movimento

Il servizio consente di far arrivare in biblioteca un testo posseduto da un'altra biblioteca dell'Ateneo che aderisce al servizio, per poi prenderlo direttamente in prestito. Sono ammessi al servizio:

  • gli utenti interni; 
  • gli studenti Erasmus (previa registrazione al servizio, da effettuarsi direttamente in biblioteca: si richiedono un documento d'identità valido e un documento che certifichi l'iscrizione al progetto Erasmus) 
  • gli utenti esterni portatori di malleveria (previa iscrizione al servizio, da effettuarsi direttamente in biblioteca).

Si possono richiedere fino a tre documenti per volta posseduti da altre biblioteche.
La richiesta può essere effettuata direttamente in biblioteca, oppure servendosi dell'apposito modulo online.
I tempi di consegna dell'opera sono strettamente legati alla modalità di invio che, generalmente, avviene tramite l'ufficio Archivio e Protocollo. Quest'ultimo non passa dalle sedi decentrate tutti i giorni, di conseguenza è possibile che per ottenere un libro sia necessario attendere 4 o 5 giorni. 


Fornitura documenti

Gli utenti interni possono richiedere copie di articoli o capitoli di monografie non presenti in biblioteca o non disponibili online nella Biblioteca digitale d'Ateneo, per uso strettamente personale e a scopo esclusivo di studio o ricerca, nel rispetto della  normativa vigente. Ogni utente può richiedere fino a un massimo di 5 documenti per settimana, tramite e-mail (bibliomedpc@unimi.it), o compilando l'apposito modulo online.  E' obbligatorio indicare nella richiesta i propri dati personali, i dati bibliografici del documento, e l'eventuale disponibilità a sostenere la spesa, nel caso in cui i documenti fossero recuperabili solo a pagamento.
La biblioteca fornisce agli utenti un'unica copia cartacea dei documenti; è possibile richiederne l'invio per posta interna.

La biblioteca effettua un servizio di fornitura documenti rivolto ad altre biblioteche e centri di documentazione (sono esclusi i privati), in condizioni di reciproca gratuità e nel rispetto della normativa vigente in materia di diritto d'autore. Le richieste vanno effettuate preferibilmente tramite NILDE; in alternativa, tramite e-mail o fax.


Informazione bibliografica

Il personale bibliotecario è disponibile ad assistere gli utenti nell'utilizzo degli strumenti catalografici, cartacei e online, della biblioteca, e organizza dei corsi per gli utenti interni sull'utilizzo delle banche dati e delle altre risorse presenti nella Biblioteca digitale d'Ateneo.
Gli utenti interni possono richiedere assistenza anche per svolgere delle ricerche  bibliografiche sulle banche dati bio-mediche, o compilando l'apposito modulo online, o prendendo appuntamento in biblioteca.


Fotoriproduzioni

I documenti collocati in Biblioteca possono essere riprodotti nei limiti del 15% di ogni volume o fascicolo di periodico, per uso strettamente personale e a scopo esclusivo di studio e ricerca, nel rispetto della normativa vigente sul diritto d'autore.
Il servizio di fotocopiatura è self-service, a spese dell'utente; la fotocopiatrice funziona tramite schede prepagate acquistabili in biblioteca al costo di 5 euro per 100 copie. Le stesse schede possono essere utilizzate anche per effettuare stampe dai PC a disposizione del pubblico.
I testi in consultazione non si possono fotocopiare fuori dai locali della biblioteca.

Utilizzo dei PC a disposizione del pubblico

Tutti gli utenti, sia interni sia esterni, possono utilizzare i computer a disposizione del pubblico  per accedere liberamente alle risorse selezionate sul sito dell'Ateneo, nel rispetto delle norme affisse in biblioteca. 
Gli utenti interni universitari possono accedere alla navigazione in internet, autenticandosi con il loro indirizzo e la password di posta elettronica universitaria.
Gli utenti interni ospedalieri, gli studenti Erasmus, e gli utenti esterni portatori di malleveria, per ottenere l'accesso ad internet devono registrarsi al servizio, rivolgendosi al personale bibliotecario.
Si possono effettuare stampe dai PC a disposizione del pubblico per la navigazione in internet; il servizio di stampa è self-service, a spese dell'utente. La stampante funziona tramite schede prepagate acquistabili in biblioteca al costo di 5 euro per 100 copie. Le stesse schede possono essere utilizzate anche per la fotocopiatrice collocata in biblioteca. 
Il personale bibliotecario è disponibile ad assistere gli utenti nell'utilizzo delle risorse informatiche.


Corsi

La biblioteca organizza periodicamente dei corsi sulle banche dati maggiormente usate per la ricerca e su come usare le risorse elettroniche messe a disposizione dall’Ateneo.
I corsi sono riservati agli utenti dell'Università degli Studi di Milano e al personale medico, infermieristico e tecnico della Fondazione Policlinico.
Il calendario e le informazioni necessarie vengono pubblicate sul sito della struttura www.sba.unimi.it/bibliopolocentrale