Prestito

 Tipo di prestito  Durata Libri ammessi
 esterno

20 giorni
fino a 2 proroghe

fino a 3
no manuali in copia unica

notturno 

dalla chiusura alla mattina
del giorno successivo

fino a 3, tutti i libri
oggetto di prestito

 week-end

dalle 13.00 del venerdì
alle 13.00 del lunedì successivo

fino a 3, tutti i libri
oggetto di prestito

indice paragrafi

Utenti ammessi al prestito

Sono ammessi al servizio di prestito:

  • gli utenti interni (gli utenti istituzionali dell'Università degli Studi di Milano e il personale medico, tecnico e infermieristico della Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico);
  • i docenti, gli studenti e il personale tecnico-amministrativo dell'Università Milano Bicocca e dell'Università dell'Insubria;
  • gli studenti Erasmus;
  • gli utenti esterni portatori di malleveria, da presentare in biblioteca compilando l'apposito modulo, firmato da un docente dell'Ateneo o da un medico della Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico.



Documenti esclusi dal prestito

Non sono oggetto di prestito:

  • i periodici 
  • le enciclopedie, i dizionari, i cataloghi
  • i CD-ROM, i DVD, i documenti multimediali, audio e video 
  • i documenti danneggiati
  • le opere rare o di pregio

Prestito esterno

Il prestito esterno dura 20 giorni ed è prorogabile per altri 20 giorni, per un massimo di 2 volte, purché il documento richiesto non sia già stato prenotato da un altro utente. Le richieste di proroghe vanno inoltrate tramite e-mail (bibliomedpc@unimi.it) o telefonicamente due o tre giorni prima della scadenza dei prestiti.
Dall'area personale del Catalogo di Ateneo è possibile prenotare volumi presi in prestito da altri utenti; il rientro dei libri in biblioteca viene notificato per e-mail, e la prenotazione resta valida per tre giorni dalla notifica. E' inoltre possibile effettuare richieste di testi disponibili al prestito; i volumi vanno ritirati in biblioteca entro tre giorni dalla data della richiesta.

In caso di ritardo superiore a 3 giorni nella restituzione dei volumi, si applica automaticamente una sospensione dal servizio di prestito per un numero di giorni doppio rispetto al ritardo cumulato. In caso di ritardo superiore ai 60 giorni, si applica inoltre agli studenti universitari una sospensione di tutti gli atti riguardanti la carriera.

I documenti devono essere restituiti nello stesso stato in cui sono stati consegnati; l'utente è tenuto a riacquistare o rimborsare alla biblioteca i documenti danneggiati o smarriti.

Al prestito possono accedere anche gli utenti esterni con una garanzia di ammissione al prestito (malleveria), firmata da un docente dell'Ateneo o da un medico della Fondazione IRCCS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico, da presentare in biblioteca compilando l'apposito modulo, .




 


Prestito notturno

Il prestito notturno può essere richiesto tra le 18.00 e le 18.30, dal lunedì al giovedì, e consente di portare a casa dopo la chiusura della biblioteca anche i volumi esclusi dal prestito esterno (di norma, i libri di testo in copia unica). Il prestito notturno non è prenotabile né prorogabile; si possono prendere fino a 3 libri, e devono essere restituiti la mattina seguente entro le 9.30.

In caso di ritardo orario, l'utente sarà sospeso dal servizio per il resto della giornata; in caso di restituzione nei giorni successivi a quello atteso per la restituzione, l'utente sarà sospeso dal servizio per un numero di giorni pari a dieci volte il numero dei giorni di ritardo. I documenti devono essere restituiti nello stesso stato in cui sono stati consegnati; l'utente è tenuto a riacquistare o rimborsare alla biblioteca i documenti danneggiati o smarriti.

 


Prestito week-end

Sono ammessi al solo prestito week-end (dalle ore 13.00 del venerdì fino alle ore 13.00 del lunedì successivo) i manuali posseduti in copia unica.
In caso di ritardo orario, l'utente sarà sospeso dal servizio per il resto della giornata; in caso di restituzione nei giorni successivi al lunedì, l'utente sarà sospeso dal servizio per un numero di giorni pari a dieci volte il numero dei giorni di ritardo.

I documenti devono essere restituiti nello stesso stato in cui sono stati consegnati; l'utente è tenuto a riacquistare o rimborsare alla biblioteca i documenti danneggiati o smarriti.