Prestito a casa

Sono ammessi al servizio di prestito:

1) gli utenti Unimi

2) il personale dell'Ospedale 'Luigi Sacco'

3) gli studenti e il personale delle università Milano-Bicocca e Insubria

4) gli studenti Erasmus (previa registrazione al servizio, da effettuarsi direttamente in biblioteca: si richiedono un documento d'identità valido e un documento che certifichi l'iscrizione al progetto Erasmus).

Tramite l'OPAC è possibile:

a) effettuare richieste di prestito, qualora l'utente non sia in biblioteca ma i testi siano disponibili. I volumi vanno ritirati entro tre giorni dalla data della richiesta.

b) prenotare volumi già presi in prestito da altri utenti; viene notificato per e-mail il rientro dei testi in biblioteca e la prenotazione resta valida per tre giorni dalla notifica.

Ogni utente può richiedere in prestito fino a tre opere per volta. Il prestito dura 21 giorni e si può prorogare 2 volte per 20 giorni ciascuna, purché il documento richiesto non sia già stato prenotato da altro utente.

Non sono oggetto di prestito:

1) i periodici

2) le enciclopedie, i dizionari, i cataloghi, gli atlanti

3) i CD-ROM, i DVD, i documenti multimediali, audio e video

4) le opere rare o di pregio

5) i testi presenti in copia unica.

ATTENZIONE!
Per il materiale presente in copia unica è prevista una forma di prestito breve ovvero:
a) il prestito week-end dalle ore 13.00 del venerdì alle ore 13.00 del lunedì successivo;
b) il prestito per le giornate di chiusura della biblioteca, dalle ore 13.00 del giorno che precede l'inizio del periodo considerato e fino alle 13.00 della giornata di riapertura.
In entrambi i casi non è ammessa la prenotazione.

I documenti devono essere restituiti nello stesso stato in cui sono stati consegnati; l'utente è tenuto a riacquistare o rimborsare alla biblioteca i documenti danneggiati o smarriti.