Il prestito dei libri

indice paragrafi

A chi è rivolto il servizio di prestito

  • Studenti regolarmente iscritti pre- e post laurea, docenti, personale tecnico dell'Università di Milano.
  • Borsisti, assegnisti e docenti a contratto possono accedere al servizio, ma devono prima farsi registrare.
  • Utenti di Bicocca e Insubria come previsto dalle convenzioni tra gli Atenei.

Orario del servizio

Il servizio viene effettuato nei seguenti orari:
dal lunedì al venerdì
dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.45


Come fare ad avere un libro in prestito

Per prendere i libri in prestito è consigliabile controllare il catalogo per verificare che siano a Farmacia.

Il catalogo mostra la disponibilità immediata dei volumi o, se in prestito, la data prevista per il rientro.
E' possibile richiedere i libri in prestito e passare a ritirarli entro tre giorni con la certezza di trovarli. Se già in prestito ad altri, è possibile prenotarli e attendere notizie dalla biblioteca per passare a prenderli.

Il prestito è personale e non si delega ad altri. Chi prende i libri, ne risponde in caso di perdita, furto o danneggiamento.

Attenzione: un ritardo nella restituzione dei libri a Farmacia provoca la sospensione dal prestito di tutti i libri della Biblioteca per il doppio dei giorni di ritardo. Ricorda che il libro che hai in prestito può servire ad altri.

Non hai trovato il documento che ti serve a Farmacia? Ricorda che tutti gli studenti e il personale strutturato hanno diritto a prendere in prestito un libro in qualunque biblioteca dell'Ateneo, purché sia prestabile, alle condizioni previste dai rispettivi regolamenti. Per questo motivo consigliamo di consultare il catalogo collettivo per verificare la disponibilità dei libri in tutte le biblioteche, non soltanto nella tua.

Esistono anche delle convenzioni con le biblioteche dell'Università di Milano Bicocca e con Insubria.

Non hai trovato il libro che ti serve da nessuna parte? Rivolgiti alla tua biblioteca per chiedere un servizio di prestito interbibliotecario.


Quanti libri e per quanto tempo

Puoi prendere 3 volumi alla volta, cumulabili con altri prestiti in corso in altre biblioteche.

Ogni libro può essere prestato fino a 21 giorni al massimo, se il volume non è stato prenotato da altri utenti.

Se nessuno ha prenotato il libro, si possono chiedere due proroghe per altri 20 giorni. La proroga non può essere effettuata prima di 4 giorni dalla scadenza. Non è ammessa la proroga a prestito scaduto.

Se dopo 3 giorni dalla consegna di un libro nessuno ne ha fatto richiesta, puoi prenderlo in prestito di nuovo. Durante i 3 giorni non puoi prenotare lo stesso documento impedendone l’accesso ad altri.


Prestito notturno e prestito del week end

I libri esclusi dal prestito possono essere prestati per brevi periodi in cui la biblioteca è chiusa.

Il prestito notturno deve essere registrato tra le ore 14 e le 16 del pomeriggio e il volume deve essere riconsegnato la mattina successiva.

Il prestito del week end deve essere registrato tra le ore 14 e le 16 del venerdì e il volume deve essere riconsegnato il lunedì mattina.

E' possibile usufruire di prestiti brevi anche durante i ponti e le chiusure brevi della biblioteca.


Prenotazioni e proroghe


Se si desidera ottenere in prestito un volume al momento già in prestito, è possibile prenotarlo.
Gli utenti UNIMI, attraverso il catalogo online, possono effettuare direttamente una prenotazione del volume desiderato.
Non appena il volume sia disponibile, l'interessato riceverà una notifica nella sua casella di posta elettronica universitaria e avrà 3 giorni di tempo per passare a ritirarlo, negli orari previsti dal servizio.
Allo scadere dei 3 giorni, il libro diventerà disponibile al secondo utente in lista d'attesa oppure resterà  disposizione del primo richiedente.


La proroga del prestito può essere fatta due volte, poi il libro va restituito alla scadenza. La proroga si può effettuare a partire da 4 giorni dalla scadenza (non prima e non dopo) e dura 20 giorni. La proroga si può fare online dall'area personale del catalogo.


Ritardi e sanzioni

Alla scadenza del prestito l'utente riceverà via e-mail un sollecito a partire dal primo giorno di ritardo.
Saranno applicate le seguenti sanzioni:

  • La mancata restituzione entro la data prevista comporta l’esclusione dal servizio presso tutte le biblioteche dello SBA finché il libro non viene riconsegnato; la restituzione dell’opera oltre 3 giorni dalla data di scadenza prevede la sospensione dal servizio presso la biblioteca prestante per un periodo di tempo doppio a quello del ritardo maturato.
  • Gli utenti sono responsabili personalmente delle opere prese in prestito a proprio nome. Il danneggiamento o la mancata restituzione dell’opera prestata comportano il riacquisto della stessa a spese del titolare del prestito o, se fuori stampa, di un’opera considerata di equiparabile valore intellettuale suggerita dalla biblioteca.
    Per periodi di ritardo superiori a 60 giorni le biblioteche dispongono, in accordo con le Segreterie didattiche, il blocco della carriera per gli studenti; la rimozione del blocco verrà disposta solo alla restituzione del prestito. Prima di procedere le biblioteche devono aver inviato all’interessato almeno tre solleciti e una ulteriore comunicazione che indichi la data a partire dalla quale – persistendo la condizione di morosità – verrà attuata la sanzione. La rimozione del blocco non elimina la prevista sospensione dal servizo presso la biblioteca prestante.

Materiale escluso dal prestito

Non sono oggetto di prestito:

  • i dizionari, le enciclopedie, i cataloghi;
  • i periodici; 
  • le opere per le quali i donatori abbiano vietato il prestito; 
  • i volumi di particolare valore o in cattivo stato di conservazione 
  • i testi di didattica esistenti in copia singola; 
  • i volumi presenti nei fondi librari

E' possibile verificare nel catalogo online la prestabilità dei libri di testo.