Prestito

Hanno diritto al prestito tutti gli utenti istituzionali dell’Università degli Studi di Milano:
• i docenti, i ricercatori, i dottorandi, gli specializzandi e gli studenti
• i titolari di assegni di ricerca
• i titolari di mallevadoria rilasciata da un docente dell’Ateneo
• il personale tecnico-amministrativo
• i docenti, i ricercatori e gli studenti delle Università convenzionate Bicocca e Insubria. 



indice paragrafi

Quali sono i documenti ammessi al Prestito?

I documenti ammessi al prestito in OPAC sono segnalati come “Documenti disponibili”.
Non sono ammessi al prestito i documenti per sola consultazione interna.

I libri del Fondo librario del Dipartimento di Chimica sono disponibili su richiesta per la consultazione in biblioteca in massimo 3 giorni lavorativi.


Come si accede al prestito?

È possibile richiedere i documenti direttamente in biblioteca nei seguenti orari:
• dal lunedì al giovedì: 8.30-17.30
• venerdì: 8.30-17.00
In alternativa, gli utenti istituzionali possono inoltrare la richiesta di prestito dal Catalogo in linea utilizzando l’area personale.


Condizioni di prestito

Il numero di volumi e la durata del prestito, nonché le relative proroghe, variano a seconda delle categorie di utenti e della tipologia di documenti:

• LIBRI PER GLI ESAMI (collocazione CHI.A.)
Si possono prendere in prestito contemporaneamente fino a 3 volumi per un periodo di 21 giorni; in assenza di prenotazioni sono consentite 2 proroghe di 20 giorni.

• ALTRI LIBRI
Si possono prendere in prestito contemporaneamente fino a 20 volumi per un periodo di 30 giorni per gli studenti e di 60 giorni per docenti, ricercatori ecc.; in assenza di prenotazioni sono consentite 2 proroghe di 20 giorni.

La richiesta di proroga deve essere fatta esclusivamente prima della scadenza del prestito recandosi in biblioteca, oppure telefonando al numero 02.50314340, o inviando un'e-mail all'indirizzo indirizzo di posta biblio.chimica@unimi.it, oppure autonomamente attraverso l'area personale dell'OPACLink verso un sito esterno.