Fotoriproduzione

Il servizio di riproduzione in fotocopia ovvero con altri mezzi (fotografia, scannerizzazione, ecc.) è disponibile per tutti gli utenti iscritti alla Biblioteca che ne abbiano necessità per motivi di studio e di ricerca, nel rispetto della normativa vigente* in Italia in materia di diritto d’autore. La Biblioteca dispone di fotocopiatrici affiancate da un dispenser per l'erogazione delle tessere.
Non è consentita la copia di :

- documenti in formato digitale e dei relativi manuali a stampa

-tesi di laurea
   
La fotoriproduzione dei documenti tramite fotocopiatrice, o altre apparecchiature disponibili in Biblioteca, è a cura dell’utente stesso. Nell’uso delle apparecchiature, qualora fosse necessario, l’utente potrà richiedere l’ausilio del personale della Biblioteca.

 


*Le norme sulla riproduzione o reprografia sono state profondamente innovate dall’art. 9 del D. Lgs.
9 aprile 2003 n. 68, che ha recepito la sesta direttiva europea, con significative modifiche
all’art. 68 della legge di riferimento, Legge 22 aprile 1941 n. 633, "Protezione del diritto
d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio", in particolare al CAPO V.