Voi siete qui

Informazioni generali


La Biblioteca Digitale dell’Università degli Studi di Milano è nata nel 1996 dal progetto della Divisione Coordinamento Biblioteche rivolto a centralizzare l’acquisto e la gestione delle risorse elettroniche dell’Ateneo.

Nel corso degli anni si è assistito ad un progressivo incremento del numero di risorse messe a disposizione e del loro utilizzo. Si è giunti ad un’esaustiva copertura disciplinare per quanto riguarda sia l’attività didattica sia l’attività di ricerca svolte in Ateneo.

Le collezioni
La Biblioteca Digitale dell’Università degli Studi di Milano mette a disposizione degli utenti una vasta collezione di risorse online:

  • più di 10000 periodici elettronici
  • circa 175 banche dati bibliografiche e a testo completo
  • cataloghi, repertori e riproduzioni di intere collezioni di opere a stampa (EEBO - Early English Books, ECCO - Eighteenth Century Collections).
  • migliaia di libri elettronici di varia natura (manuali, enciclopedie, dizionari, opere di riferimento, ecc.)
  • motori di ricerca e portali tematici ad accesso gratuito.

I servizi
La biblioteca digitale offre:

  • un’interfaccia unica di interrogazione a risorse informative eterogenee tramite il discovery tool 
  • la possibilità di passare dalla registrazione bibliografica di una banca dati al documento a testo pieno, sia esso in formato elettronico che in formato cartaceo disponibile presso le biblioteche dell’Ateneo e accessibile tramite il pulsante  
  • l’accesso off-campus alle risorse previa autenticazione mediante le credenziali di posta elettronica d’Ateneo
  • assistenza: un servizio di Help Desk, tutorial e corsi per l'utilizzo delle banche dati

I destinatari
La Biblioteca Digitale è rivolta al personale docente e non docente e agli studenti dell’Università degli Studi di Milano.